Messaggio
  • DIRETTIVA SUI COOKIE

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la Sua esperienza e offrire un servizio migliore.Chiudendo questo banner acconsente all’uso dei cookie. Se vuole saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vada alla

    Pagina informativa sui cookie


Internet e Psicologia
Lo psicologo online PDF Stampa E-mail


L'uso giornaliero di mezzi sempre più all'avanguardia come i computer, i cellulari, internet, etc. hanno fortemente cambiato le modalità di comunicazione tra gli individui, e tale mutamento ha creato nuovi modi, spazi e tempi comunicativi, anche tra l'individuo e lo specialista in salute mentale.  
Le nuove tecnologie comunicative hanno ampliato le possibilità interattive tra persone, anche lontane e diverse, restringendo dunque gli spazi e i tempi rispetto alle forme comunicative più anziane (ad es. le lettere di carta).

La consulenza psicologica Online  (tramite collegamento audio-video o tramite mail), in modo deontologico e professionale, diventa una grande occasione per le persone che desiderano:

  • un consulto in tempi brevi, da casa e in casa,
  • un consulto senza l'impatto interpersonale diretto con il terapeuta, superando barriere spaziali, temporali, emotive, psicologiche, familiari, sociali.

Anche su Internet  infatti vi può essere la possibilità di dialogo ed ascolto delle emozioni, la conoscenza e l'espressione dei pensieri e delle fantasie, e l'analisi dei desideri e dei conflitti.

Vi è inoltre un certo risparmio di tempo non essendoci il bisogno di prendere particolari permessi dal lavoro ed il bisogno di usare mezzi di trasporto e parcheggi. Il servizio è totalmente privato ovvero garante della riservatezza dei dati personali e delle informazioni rilasciate.

Tuttavia è importante precisare che la consulenza per sua natura, ha una durata limitata a 2/3 colloqui e non può in ogni caso sostituire un percorso psicoterapeutico effettuato presso lo studio del professionista nel caso di problematiche psicologiche che si configurano come patologia.

 

 

Ultimo aggiornamento Martedì 18 Settembre 2018 10:20